»
Newsletter »
   HOME       BIOGRAFIA       I MIEI INTERVENTI       ARCHIVIO NEWS       COMUNICATI STAMPA       DOCUMENTI       CONTI IN TASCA       RESOCONTO DI MANDATO       CONTATTI   


Importanti proposte di legge su cui stiamo lavorando - NEWSLETTER
31 gennaio 2016

 

E intanto si lavora!
Approvata alla Camera la proposta di legge parlamentare sulla responsabilità professionale in sanità e la settimana prossima in aula si vota la legge del “dopo di noi”; altre quattro proposte di legge assai importanti sono in cantiere, tra cui la liberalizzazione della cannabis e testamento biologico ed eutanasia.

 

La Camera approva la nuova legge sulla responsabilità professionale.
Un traguardo per tutta la sanità

La Camera ha approvato il 28 gennaio, con 307 voti a favore in prima lettura, il ddl di iniziativa parlamentare in materia di responsabilità professionale. Dopo 10 anni di discussioni parlamentari sulla materia e 7 mesi di duro lavoro nella nostra commissione Affari Sociali, grazie anche alla collaborazione con i colleghi della commissione Giustizia, siamo ad un passo dal raggiungere un traguardo importante per tutto il sistema sanitario. Ritengo che il testo approvato alla Camera sia incentrato su un solido equilibrio che contempera il diritto dei professionisti di poter svolgere al meglio il loro lavoro con quello dei pazienti di vedersi tempestivamente risarciti in caso di errori. Nel mio intervento in sede di dichiarazione di voto (potete rileggerlo QUI e vedere il video QUI) ho chiarito come la sicurezza delle cure diventi obiettivo di tutto il sistema sanitario e di tutte le figure professionali, lo sviluppo della funzione di risk management già prevista nella legge di stabilità (art. 1 commi 539-540) viene rafforzata e ne viene garantita la funzione interna impedendo l'acquisizione degli atti nei procedimenti giudiziari, si ribadisce l'obbligo di assicurarsi per le strutture anche in funzione delle loro aumentate responsabilità.

Per la tutela dei cittadini vengono previsti diversi meccanismi: dalla garanzia di una maggiore trasparenza da parte degli ospedali e strutture sanitarie, a tempi più stringenti per poter ottenere la propria documentazione clinica, al rafforzamento del ruolo del difensore civico, alla costituzione di centri regionali e nazionali per avere finalmente un sistema informativo decente, alla possibilità dell'azione diretta contro l'assicurazione, fino all’istituzione di un fondo ad hoc per i soggetti danneggiati da responsabilità sanitaria per vari tipi di inadempienze delle compagnie di assicurazione.

Quanto alle polemiche sorte sulla responsabilità civile che diventerà di natura extracontrattuale per gli esercenti la professione sanitaria, non si tiene conto che la responsabilità della struttura ospedaliera o territoriale, pubblica o privata è a pieno titolo di natura contrattuale e quindi con obbligo di provare di aver fatto il possibile a carico della struttura e prescrizione decennale; con la nuova norma, non facciamo altro che ‘indirizzare’ la richiesta risarcitoria dei pazienti verso il soggetto ‘più forte’, ossia gli ospedali o le strutture sanitarie, e si tiene conto del fatto che sempre più la sanità è un lavoro d'equipe. Viene inoltre prevista, sempre per i cittadini, la possibilità di un’azione diretta nei confronti delle compagnie assicuratrici delle strutture (aziende o ospedali) o sulla compagnia di assicurazione dei liberi professionisti. In questo modo riusciremo a dare risposta al problema del contenzioso medico-legale, e al conseguente fenomeno della medicina difensiva che ha comportato in questi anni un ingente dispendio di risorse per il Sistema sanitario nazionale. Ora il testo passerà al Senato ma siamo assolutamente ottimisti che non sarà stravolto l’impianto delle norme approvate, per poi diventare finalmente legge.
In fondo alla pagina, trovate allegato il testo che abbiamo approvato; sul sito dei Deputati PD c’è un ulteriore approfondimento, QUI

 

La prossima settimana si voterà in aula un’altra importante proposta parlamentare che attendeva da due legislature, quella detta del “dopo di noi” ma che in realtà si occupa dei disabili gravi rimasti privi di sostegno parentale, prevedendo due azioni distinte: la costituzione di un fondo pubblico per sostenere iniziative sul territorio e gestito dalle regioni (con l'attuale Costituzione la materia è esclusivamente competenza regionale) e sgravi fiscali per gli strumenti utilizzati dalle famiglie per la tutela dei figli quali le assicurazioni e soprattutto i Trustee
In fondo alla pagina, trovate il testo allegato.

 

E poi... arriveranno in aula a breve la proposta per la lotta agli sprechi alimentari e quella contro il cyberbullismo, mentre sono in commissione la liberalizzazione della cannabis, l'eutanasia e separatamente in dodicesima commissione le dichiarazioni anticipate di trattamento (biotestamento). Di quest'ultima sono la relatrice.  





Allegati correlati:
1. _ testo resp. professionale [ Scarica il file » ]

2. _ testo dopo di noi [ Scarica il file » ]




TAGS:
responsabilitŕ professionale |  rischio clinico |  dopo di noi | 



Lista completa »

· Visualizza i risultati per parola 'costituzione' »

TAGCLOUD
attivitĂ  parlamentare pensioni costituzione elezioni decreto sanitĂ  festa. unitĂ  universitĂ  sanitĂ  donne terzo settore emilia-romagna salute legge di stabilitĂ  Bersani paritĂ  di genere affari sociali esodati bologna legge di stabiitĂ 


AGENDA
06 dicembre 2017
Alla vigilia di giorni decisivi per la legge sul fine vita e lo ius soli, ci troviamo domani a parlarne al Centro Sanrafčl di Bologna...
04 dicembre 2017
"Biotestamento, l'importanza di scegliere": il Pd organizza un incontro „"Biotestamento, l'importanza di scegliere" Oggi a Faenza alle 18, nella Sala Bigari della Residenza Municipale “
02 dicembre 2017
Testamento biologico e principio di autodeterminazione della persona - Salerno Palazzo di Giustizia, ore 9.30

Archivio appuntamenti »

VIDEO



LINK
Camera dei deputati
www.camera.it
Partito Democratico
beta.partitodemocratico.it
Partito Democratico - Emilia Romagna
www.pder.it
Partito Democratico - Iscriviti al PD
www.pdbologna.org

Copyright © Donata Lenzi - C.F. LNZDNT56H69A944X - Privacy policy - site by Antherica srl