»
Newsletter »
   HOME       BIOGRAFIA       I MIEI INTERVENTI       ARCHIVIO NEWS       COMUNICATI STAMPA       DOCUMENTI       CONTI IN TASCA       RESOCONTO DI MANDATO       CONTATTI   


Comm. Affari Sociali boccia certificato medico per sport
08 luglio 2015

 

Approvata risoluzione Lenzi (Pd), no a ecg di massa 


E' oneroso, inutile e rischia di allungare le liste d'attesa negli ospedali: il certificato medico per fare attività sportiva non agonistica, secondo la Commissione Affari sociali della Camera, andrebbe eliminato per facilitare un più ampio accesso all'attività motoria da parte degli italiani. Questo il senso di una risoluzione a prima firma Donata Lenzi (capogruppo Pd in Commissione Affari Sociali), votata all'unanimità dalla Commissione XII di Montecitorio, che impegna il Governo a rivedere le linee guida in materia di certificazione sportiva non agonistica, che prevedono attualmente anche l'elettrocardiogramma.

L'obbligatorietà di una certificazione sanitaria, molto spesso chiesta non solo per attività sportive ma anche per quelle ludico-motorie, si legge nella risoluzione, "è una misura impegnativa e onerosa" che "discrimina le persone con un basso livello di reddito". Inoltre "la prescrizione di un gran numero di elettrocardiogrammi a riposo finalizzati al rilascio del certificato, provoca l'aumento delle liste d'attesa e un aggravio immotivato dei costi per il sistema sanitario nazionale". La commissione, commenta Lenzi, "si è espressa contro l'abuso di certificazione medica non motivata. Questo non significa che gli elettrocardiogrammi non vadano fatti ma che vanno fatti in modo appropriato, non in massa".




TAGS:
sport |  certificato medico | 




Lista completa »

· Visualizza i risultati per parola 'affari sociali' »

TAGCLOUD
sanità camera università esodati pensioni emilia-romagna Bersani elezioni attività parlamentare welfare legge di stabilità sanit affari sociali costituzione decreto sanità bologna salute terzo settore donne


AGENDA
06 dicembre 2017
Alla vigilia di giorni decisivi per la legge sul fine vita e lo ius soli, ci troviamo domani a parlarne al Centro Sanrafl di Bologna...
04 dicembre 2017
"Biotestamento, l'importanza di scegliere": il Pd organizza un incontro "Biotestamento, l'importanza di scegliere" Oggi a Faenza alle 18, nella Sala Bigari della Residenza Municipale
02 dicembre 2017
Testamento biologico e principio di autodeterminazione della persona - Salerno Palazzo di Giustizia, ore 9.30

Archivio appuntamenti »

VIDEO



LINK
Camera dei deputati
www.camera.it
Partito Democratico
beta.partitodemocratico.it
Partito Democratico - Emilia Romagna
www.pder.it
Partito Democratico - Iscriviti al PD
www.pdbologna.org

Copyright Donata Lenzi - C.F. LNZDNT56H69A944X - Privacy policy - site by Antherica srl