»
Newsletter »
   HOME       BIOGRAFIA       I MIEI INTERVENTI       ARCHIVIO NEWS       COMUNICATI STAMPA       DOCUMENTI       CONTI IN TASCA       RESOCONTO DI MANDATO       CONTATTI   


NEWSLETTER Uno sguardo oltre i confini - falso allarme Tubercolosi - Eterologa
03 settembre 2014

 

Si riparte! Giovedì 4 settembre alle ore 17 sono alla Festa nazionale de l’Unità a Bologna, per il dibattito con il ministro Beatrice Lorenzin; in serata, alle ore 21, sarò alla Festa de l'Unità di Modena per un dibattito sul caso Stamina. Poi tre iniziative di nuovo alla festa di Bologna: il 9 ore 18 sul patto per la salute, l'11 ore 18.30 sulla riforma del terzo settore, il 15 ore 21 sulla legge 40 nello stand della Conferenza Donne. Infine ricordo l'appuntamento del 20 settembre ore 18, a Bologna alla libreria Coop Ambasciatori, per la presentazione di “Stamina. Una storia italiana” scritto da me e dalla giornalista Paola Benedetta Manca.


“Siamo alla terza guerra mondiale ma fatta a pezzi”. Sono le parole del Papa ad averci costretto ad aprire gli occhi sulle complessità e sulla gravità della situazione internazionale tutto intorno a noi, noi Europa intendo. Quale che siano le ragioni e le responsabilità, molte, pensare che ciò che avviene non ci tocchi e non ci riguardi è solo illusione, fuga dalla realtà. Ci siamo dentro volenti o no. Eppure è qualche anno che abbiamo tralasciato la politica estera e perso la capacità di comprendere cosa avviene nel mondo. Ne ho avuto conferma ad inizio legislatura quando, per la prima volta almeno per quanto ricordi, non si trovavano colleghi che scegliessero la commissione Esteri, fino ad allora una delle più prestigiose. I big tutti in commissione Affari costituzionali pronti a discutere di leggi elettorali, i neo eletti alla ricerca di posti dove poter fare un po' di politica a favore del collegio elettorale in vista delle future primarie. Capire cosa avviene oltre il confine sembra non ci riguardi, ma il mondo non è mai stato così piccolo e interconnesso come ora. L'agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati ha appena annunciato che per la prima volta dal dopoguerra il numero dei profughi in tutto il mondo ha superato i 50 milioni di persone e noi ci aspettiamo che si fermino alle nostre frontiere. Mi sconvolge poi il sapere che quasi duemila donne sono già state rapite in zone di guerra, violentate e ridotte in schiavitù, non per violenza di singoli ma quale scelta tattica, atto di guerra, come già accadde nella ex Jugoslavia. Non possiamo tacere.



Tubercolosi 

E in questa logica per cui del mondo ci interessa solo l'allarmismo casalingo, ecco che Grillo, emulo di Salvini, accusa gli immigrati di contagio. Diffondo allora la sintesi delle dichiarazioni della Polizia di Stato che potete trovare sul sito http://www.poliziadistato.it/articolo/view/35429/

Ha detto il dr. Roberto Santorsa, neo direttore della Direzione Centrale di Sanità del Dipartimento della pubblica sicurezza: “Nessun poliziotto è malato. Nessuno è contagioso. Tutti i poliziotti sottoposti al test per la tubercolosi sono in servizio”. Il dr. Roberto Santorsa rassicura. “Sui 754 poliziotti che ad oggi hanno effettuato il test di Mantoux, 40 sono cutipositivi (circa il 5%): tale risultato non è assolutamente indice di malattia ma attesta solo un pregresso contatto con il microrganismo che può essere avvenuto anche molti anni fa. Il test all’intera popolazione italiana farebbe registrare valori analoghi se non addirittura superiori”. 


Fecondazione eterologa

Durante il mese di agosto la discussione sul tema è stata molto accesa. Questo quanto ho dichiarato: “Le ordinanze del tribunale di Bologna confermano l’immediata esecutività della sentenza della Corte costituzionale in materia di procreazione eterologa e rendono chiaro che è necessario mettere in campo una strategia in due tempi con l’obiettivo di garantire sicurezza e omogeneità su tutto il territorio nazionale”. Lo dice Donata Lenzi, capogruppo Pd in commissione Affari sociali della Camera.

“A settembre – prosegue Lenzi – si deve provvedere all’aggiornamento delle linee guida previsto dalla legge 40 che devono essere condivise con le Regioni. Le norme in vigore prevedono la donazione gratuita e anonima, l’obbligo di raccolta e tenuta dei dati per i centri di procreazione medicalmente assistita mentre la tracciabilità è già prevista per tutte le donazioni di organi. Le indicazioni sanitarie possono indicare il range di età del donatore, le condizioni di salute e gli esami a cui sottoporli; non abbiamo bisogno perciò di direttive europee che ci dicano cose che sappiamo già. Il ministro Lorenzin ha poi sollevato questioni meritevoli di attenzione, anche se non impediscono affatto la immediata operatività. Se si vuole concentrare le informazioni su un solo ente e prevedere allentamenti alla attuale normativa che tutela l’anonimato del donatore, allora occorre modificare la legislazione. A questo confronto siamo disponibili ma non ci presteremo a farne un motivo per evitare di adottare tutti i provvedimenti che già si possono fare”.








TAGS:
eterologa |  tubercolosi | 




Lista completa »

· Visualizza i risultati per parola 'terzo settore' »

TAGCLOUD
festa. unità decreto sanità attività parlamentare donne parità di genere legge di stabiità università pensioni costituzione esodati terzo settore legge di stabilità salute affari sociali bologna elezioni emilia-romagna Bersani sanità


AGENDA
06 dicembre 2017
Alla vigilia di giorni decisivi per la legge sul fine vita e lo ius soli, ci troviamo domani a parlarne al Centro Sanrafl di Bologna...
04 dicembre 2017
"Biotestamento, l'importanza di scegliere": il Pd organizza un incontro "Biotestamento, l'importanza di scegliere" Oggi a Faenza alle 18, nella Sala Bigari della Residenza Municipale
02 dicembre 2017
Testamento biologico e principio di autodeterminazione della persona - Salerno Palazzo di Giustizia, ore 9.30

Archivio appuntamenti »

VIDEO



LINK
Camera dei deputati
www.camera.it
Partito Democratico
beta.partitodemocratico.it
Partito Democratico - Emilia Romagna
www.pder.it
Partito Democratico - Iscriviti al PD
www.pdbologna.org

Copyright Donata Lenzi - C.F. LNZDNT56H69A944X - Privacy policy - site by Antherica srl