»
Newsletter »
   HOME       BIOGRAFIA       I MIEI INTERVENTI       ARCHIVIO NEWS       COMUNICATI STAMPA       DOCUMENTI       CONTI IN TASCA       RESOCONTO DI MANDATO       CONTATTI   


NODO DI RASTIGNANO. Interrogazione dei parlamentari del PD di Bologna al Ministro Matteoli
25 settembre 2008

 
 I deputati del Partito Democratico di Bologna, Gianluca Benamati (primo firmatario alla Camera), Antonio La Forgia, Donata Lenzi, Salvatore Vassallo e Sandra Zampa, i senatori Rita Ghedini, Gian Carlo Sangalli e Walter Vitali (primo firmatario al Senato), e il radicale Marco Beltrandi, hanno presentato un'interrogazione a risposta scritta al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli, per chiedere se "intenda attivarsi affinché la realizzazione del progetto ‘Nodo di Rastignano/variante alla statale 65' non sia procrastinato ulteriormente, attraverso lo stanziamento dei fondi necessari al suo completamento". Nell'atto, i parlamentari ricordano che solo nei giorni scorsi si è finalmente giunti alla conclusione della procedura di VIA, con esito positivo, da parte della Conferenza dei servizi; pertanto, i lavori possono essere immediatamente avviati da TAV utilizzando gli strumenti e l'attrezzatura ancora presente sul territorio, previo reperimento dei fondi necessari, 47 milioni di euro che dovrebbero essere stanziati dal CIPE e 7 da TAV.
Si può osservare, si denuncia nell'interrogazione, come la mancata realizzazione della variante sia in grado di determinare tutta una serie di inconvenienti: dall'aumento significativo del traffico e della congestione lungo la via Toscana all'incremento dei tempi di percorrenza in modo consistente, inducendo inefficienze anche al trasporto pubblico su gomma, dall'innalzamento dell'inquinamento acustico in buona parte di via Toscana (pianorese e bolognese) che supera i limiti di emissioni previsti a tutela della salute dei cittadini alla limitazione della mobilità pedonale con conseguenti problemi alla sicurezza delle persone.
"Una vallata con 40.000 abitanti e più di 2000 aziende - concludono i parlamentari - risulta ancora oggi lontana da tutte le vie di comunicazione, senza collegamenti veloci per l'autostrada o la tangenziale, con tutte le conseguenze in termini di vivibilità e produttività locale che questo comporta".



 Bologna, 25 settembre 2008







Lista completa »

· Visualizza i risultati per parola 'bologna' »

TAGCLOUD
sanità Bersani terzo settore welfare elezioni legge di stabiità attività parlamentare decreto sanità festa. unità università emilia-romagna affari sociali legge di stabilità bologna pensioni donne salute esodati parità di genere


AGENDA
07 agosto 2017
Casalecchio Festa Unit Piazza del Popolo: Donne e lavoro: violenze da fermare e diritti da acquisire
02 agosto 2017
Anniversario della strage alla Stazione di Bologna
13 luglio 2017
Testamento Biologico: perch una legge sul fine vita.

Archivio appuntamenti »

VIDEO



LINK
Camera dei deputati
www.camera.it
Partito Democratico
beta.partitodemocratico.it
Partito Democratico - Emilia Romagna
www.pder.it
Partito Democratico - Iscriviti al PD
www.pdbologna.org

Copyright Donata Lenzi - C.F. LNZDNT56H69A944X - Privacy policy - site by Antherica srl