»
Newsletter »
   HOME       BIOGRAFIA       I MIEI INTERVENTI       ARCHIVIO NEWS       COMUNICATI STAMPA       DOCUMENTI       CONTI IN TASCA       RESOCONTO DI MANDATO       CONTATTI   


La presa in giro della pensione di vecchiaia delle donne
02 gennaio 2013

 

Tutti a titolare ieri “Dal 2013 cambiano le pensioni, la riforma è entrata in vigore, da oggi si va in pensione di vecchiaia con un’età maggiore: gli uomini a 66 anni e 3 mesi, le donne a 62 anni e 3 mesi”.

BALLE! Sfido chiunque a trovare una donna a cui si applichi questa norma. Non esiste!

Fate un po’ di conti. Fino al 31.12.2011 le donne sono andate in pensione con la pensione di vecchiaia a 60 anni, quindi tutte le donne nate nel 1951 sono già andate in pensione (ovviamente se lo volevano).

Quante donne nate nell’anno successivo, cioè nel 1952, hanno sessantadue anni e tre mesi nel 2013? NESSUNA. Ci andranno l’anno successivo, pensa allora il lettore. NO, perché nel 2014 ci vogliono 63 anni e nove mesi. E nel 2016 occorrono 65 anni e tre mesi.

Insomma, una vera presa in giro!





TAGS:
pensioni |  donne&keyw=donne" title="Cerca articoli con il tag: donne">donne | 




Lista completa »

· Visualizza i risultati per parola 'donne' »

TAGCLOUD
esodati sanità legge di stabilità decreto sanità affari sociali emilia-romagna elezioni attività parlamentare festa. unità bologna salute donne università parità di genere pensioni Bersani welfare legge di stabiità terzo settore


AGENDA
13 luglio 2017
Testamento Biologico: perch una legge sul fine vita.
11 luglio 2017
Fondazione EYU "Il futuro del sistema sanitario in Italia" - Sede del Partito Democratico - Roma
10 luglio 2017
Festa Unit San Lazzaro di Savena. Iniziativa sul biotestamento

Archivio appuntamenti »

VIDEO



LINK
Camera dei deputati
www.camera.it
Partito Democratico
beta.partitodemocratico.it
Partito Democratico - Emilia Romagna
www.pder.it
Partito Democratico - Iscriviti al PD
www.pdbologna.org

Copyright Donata Lenzi - C.F. LNZDNT56H69A944X - Privacy policy - site by Antherica srl