»
Newsletter »
   HOME       BIOGRAFIA       I MIEI INTERVENTI       ARCHIVIO NEWS       COMUNICATI STAMPA       DOCUMENTI       CONTI IN TASCA       RESOCONTO DI MANDATO       CONTATTI   


Intervista a Donata Lenzi sull'Unitŕ di Bologna
27 dicembre 2012

«L'impegno sugli esodati e per abbassare l'età di elezione in Parlamento»

di Paola Benedetta Manca

«In Parlamento, le questioni su cui mi sono concentrata di più sono quelle che riguardano il welfare, le pensioni e gli esodati. Una delle mie priorità, poi, è stato il terremoto. Sono stata la prima firmataria di una lettera che chiedeva al ministero dell'Ambiente stanziamenti per programmi di adeguamento delle normative anti-sismiche, a partire dalle scuole».

Donata Lenzi, deputata uscente del Pd, ha 56 anni ed è bolognese.

Lenzi, come sta andando questa campagna elettorale lampo?

«Bene. Per me la campagna elettorale è sempre un periodo positivo in cui puoi incontrare tante persone e mettere in moto le idee. Il rapporto con la gente, poi, l'ho sempre tenuto vivo, anche durante il mio mandato alla Camera, attraverso la mia newsletter, via Facebook, e con almeno 650 incontri fatti sul territorio".


Qual è il bilancio della sua attività da parlamentare?

«Ho avuto la possibilità di occuparmi di temi importantissimi come la sanità, il lavoro e le pensioni. Tra i problemi su cui mi sono concentrata, quello del taglio al fondo sociale che, in questa legge di stabilità, siamo riusciti a ridurre, aggiungendo un finanziamento di 400 milioni di euro. Sul fronte sanità, abbiamo bloccato, con una dura battaglia di opposizione al governo Berlusconi, una legge sbagliata sul testamento biologico. Un impegno importantissimo, poi, è stato quello sugli esodati. Sono stata uno dei tre parlamentari che si sono occupati della questione, su cui siamo riusciti a fare passi avanti. Infine, mi sono concentrata sulla priorità degli aiuti ai territori terremotati. Sono stata la prima firmataria di una lettera sottoscritta da tutti i parlamentari emiliano-romagnoli sul tema della prevenzione dei terremoti. Da quest'iniziativa è nata una proposta di legge».


Che impegni prenderà se verrà rieletta?

«Continuerò con passione a impegnarmi sul fronte del welfare, degli ammortizzatori sociali e della sanità. Vorrei poi portare a termine due riforme istituzionali: l'abbassamento dell'età per essere eletti in Parlamento e la sistemazione della materia che attiene all'incandidabilità e ineleggibilità su cui bisogna fare chiarezza. Ciò che è stato fatto finora su questi fronti è ancora insufficiente».




TAGS:
primarie parlamentari | 




Lista completa »

· Visualizza i risultati per parola 'welfare' »

TAGCLOUD
universitĂ  affari sociali legge di stabiitĂ  elezioni decreto sanitĂ  legge di stabilitĂ  sanitĂ  pensioni attivitĂ  parlamentare bologna esodati emilia-romagna paritĂ  di genere Bersani festa. unitĂ  terzo settore salute welfare donne


AGENDA
07 agosto 2017
Casalecchio Festa Unitŕ Piazza del Popolo: Donne e lavoro: violenze da fermare e diritti da acquisire
02 agosto 2017
Anniversario della strage alla Stazione di Bologna
13 luglio 2017
Testamento Biologico: perché una legge sul fine vita.

Archivio appuntamenti »

VIDEO



LINK
Camera dei deputati
www.camera.it
Partito Democratico
beta.partitodemocratico.it
Partito Democratico - Emilia Romagna
www.pder.it
Partito Democratico - Iscriviti al PD
www.pdbologna.org

Copyright © Donata Lenzi - C.F. LNZDNT56H69A944X - Privacy policy - site by Antherica srl