»
Newsletter »
   HOME       BIOGRAFIA       I MIEI INTERVENTI       ARCHIVIO NEWS       COMUNICATI STAMPA       DOCUMENTI       CONTI IN TASCA       RESOCONTO DI MANDATO       CONTATTI   


Su scuola e universitŕ
26 dicembre 2012

 

Ho seguito i temi della formazione come componente della Presidenza della Camera delegata a questo compito. Ha voluto dire fare opposizione, un opposizione di merito e non sterile, ogni giorno a Tremonti e alle contro-riforme di Gelmini. Ma ora dopo anni bui e le incertezze della fase di governo tecnico, la musica deve cambiare. A cominciare dai problemi bolognesi.

Il mio primo impegno, quindi, sarà contribuire ad una fase costituente per la scuola che parta dall’ascolto della comunità scolastica. Il lavoro dei docenti, che va ben oltre le ore di lezione frontale, va valorizzato. Se ci sono tanti precari è perché evidentemente il loro lavoro serviva. Oggi ci vuole un reclutamento ordinato e trasparente, che dia valore anche agli anni di esperienza maturati. I quiz non sono la strada giusta.

Partiamo dalla prima infanzia, come fanno tutte le famiglie di Bologna. Lo Stato deve riconoscere e sostenere quanto i Comuni fanno, subito, prima che le liste di attesa diventino voragini.

Basta con le riforme spezzettate. L'istruzione va vista in modo complessivo e per tutto l'arco della vita. Monti ha detto, in questi giorni in un’intervista a Repubblica, che scuola e università sono una priorità. Dispiace, ma finora non si è visto.

La riforma Gelmini dell'università va valutata nei suoi effetti, uno si è già visto: le iscrizioni sono in calo e le porte più chiuse per giovani di famiglie di basso reddito.

Cambiare vuol dire raccordare scuola, università e ricerca, rilanciare innovazione e investimenti.

Servono risorse, ma servono anche idee. Bologna, i suoi studenti, i suoi lavoratori della scuola, le sue famiglie hanno molto da dire. Ho raccolto in questi anni alcune delle sollecitazioni: la battaglia per la difesa del tempo pieno, le tante difficoltà  dei Comuni sull’edilizia scolastica, le conseguenze dei tagli del personale, fino alla vicenda della mancata attivazione del liceo musicale. Voci di una comunità viva che sono pronta ad ascoltare e rappresentare.





TAGS:
primarie parlamentari |  scuola |  universitŕ | 




Lista completa »

· Visualizza i risultati per parola 'bologna' »

TAGCLOUD
paritĂ  di genere attivitĂ  parlamentare elezioni legge di stabiitĂ  welfare donne terzo settore universitĂ  decreto sanitĂ  festa. unitĂ  Bersani sanitĂ  bologna emilia-romagna salute legge di stabilitĂ  affari sociali esodati pensioni


AGENDA
07 agosto 2017
Casalecchio Festa Unitŕ Piazza del Popolo: Donne e lavoro: violenze da fermare e diritti da acquisire
02 agosto 2017
Anniversario della strage alla Stazione di Bologna
13 luglio 2017
Testamento Biologico: perché una legge sul fine vita.

Archivio appuntamenti »

VIDEO



LINK
Camera dei deputati
www.camera.it
Partito Democratico
beta.partitodemocratico.it
Partito Democratico - Emilia Romagna
www.pder.it
Partito Democratico - Iscriviti al PD
www.pdbologna.org

Copyright © Donata Lenzi - C.F. LNZDNT56H69A944X - Privacy policy - site by Antherica srl