»
Newsletter »
   HOME       BIOGRAFIA       I MIEI INTERVENTI       ARCHIVIO NEWS       COMUNICATI STAMPA       DOCUMENTI       CONTI IN TASCA       RESOCONTO DI MANDATO       CONTATTI   


Interrogazione PUBBLICITA' SANITARIA. Interrogazione presentata dall'on. Lenzi al Ministro della Salute, in merito alle pubblicitŕ di prestazioni sanitarie nei siti internet
31 luglio 2012

Interrogazione a risposta scritta

Lenzi – Al Ministro della salute – per sapere – premesso che:

 

il sito web “wwwgroupon.it” pubblicizza molteplici attività dal pranzo o cena di pesce al prezzo di 34 euro al biglietto per il concerto di Anastacia, al week end a Camaldoli ed altro ancora tra cui il “check up cardiologico con visita arti inferiori con spirometria scontato del 86%”;

in particolare la pubblicità riportata invita ad un “Check up cardiologico con visita specialistica, elettrocardiogramma, ecografia, ecocolordoppler, TSA, ossimetria e referto tecnico a 59 € invece di 430 o con in più visita flebologica, ecocolordoppler agli arti inferiori e spirometria a 89 € invece di 650 Al cuor non si comanda, è vero. Ma un controllino ogni tanto non gli darà certo fastidio, anzi: è indispensabile per renderlo ancora più forte e deciso a fare …..”;

oppure accanto alla pubblicità della lezione di golf al prezzo di 29 euro viene pubblicizzato il “Trattamento antietà di biostimolazione con acido ialuronico e vitamine A, E, C su una zona a scelta tra viso, collo, décolleté o mani a 49 € invece di 250, con un risparmio pari a 201 euro… “;

secondo le linee guida relative alla pubblicità dell’informazione sanitaria inerenti l’applicazione degli articoli 55-56-57 del codice di deontologia medica nel caso “di utilizzo dello strumento internet è raccomandata la conformità dell’informazione fornita ai principi dell’HONCode, ossia ai criteri di qualità dell’informazione sanitaria in rete. Inoltre in tali forme di informazione possono essere presenti:

- collegamenti ipertestuali purché rivolti soltanto verso autorità, organismi e istituzioni indipendenti (ad esempio: Ordine dei Medici, Ministero della Salute, Istituto Superiore di Sanità, Servizio Sanitario Regionale, Università, Società Scientifiche);

- spazi pubblicitari tecnici al solo scopo di fornire all’utente utili strumenti per la navigazione (ad esempio: collegamenti per prelevare software per la visualizzazione dei documenti, per la compressione dei dati, per il download dei files):

 

anche l’ordine provinciale dei medici chirurghi e degli odontoiatri di Bologna sta predisponendo per i propri iscritti un portale telematico “attraverso il quale poter garantire correttezza e veridicità del messaggio e dell’informazione sanitaria diffusa e proposta al cittadino dal professionista medico e odontoiatra nel rispetto delle disposizioni deontologiche e normative del d.l. 223/2006 conv. In L. 248/2006”.

Come riporta il sito dell’OMCeO di Bologna  “attraverso tale Portale il cittadino-paziente che intenda accedere ad accertamenti, servizi e prestazioni professionali di diagnosi e cura in campo sanitario è posto in condizioni di acquisire informative “su titoli e specializzazioni professionali, sulle caratteristiche del servizio offerto, su prezzo e costi complessivi delle prestazioni secondo criteri di trasparenza e veridicità del messaggio il cui rispetto è verificato dall’Ordine” (art. 2 comma 1 d.l. 223/2006) ed eventualmente procedere al relativo contatto e prenotazione della prestazione professionale;

 

se le pubblicità in rete di prestazioni sanitarie presentate come un prodotto qualunque non comportino rischi per la salute e siano deontologicamente riprovevoli.

Anche se l’azione dell’ordine dei medici di Bologna vorrebbe  dare maggiori garanzie, del diritto alla salute delle persone  che fiduciose si rivolgono a tali centri visti i prezzi concorrenziali pubblicizzati qualche perplessità suscitano sul ruolo commerciale che cosi si assume.

Quale sia l’opinione in merito e cosa si possa fare a tutela della salute.

 

Lenzi Pedoto





TAGS:
sanitŕ |  salute &keyw=salute " title="Cerca articoli con il tag: salute ">salute  | 




Lista completa »

· Visualizza i risultati per parola 'salute' »

TAGCLOUD
legge di stabilitĂ  festa. unitĂ  primarie elezioni esodati sanitĂ  pensioni donne decreto sanitĂ  paritĂ  di genere Bersani emilia-romagna terzo settore universitĂ  attivitĂ  parlamentare welfare bologna legge di stabiitĂ  salute


AGENDA
16 giugno 2017
Brescia. Convegno "Salute e autodeterminazione: la nuova disciplina."
13 giugno 2017
Bologna: Aula Magna Istituti Ortopedici Rizzoli. Convegno "Legge 8 marzo 2017 n.24: fra sicurezza e responsabilitŕ"
09 giugno 2017
Festa dell'Unitŕ di Carteria di Sesto, Bologna. Testamento Biologico, libere e liberi di scegliere.

Archivio appuntamenti »

VIDEO



LINK
Camera dei deputati
www.camera.it
Partito Democratico
beta.partitodemocratico.it
Partito Democratico - Emilia Romagna
www.pder.it
Partito Democratico - Iscriviti al PD
www.pdbologna.org

Copyright © Donata Lenzi - C.F. LNZDNT56H69A944X - Privacy policy - site by Antherica srl