»
Newsletter »
   HOME       BIOGRAFIA       I MIEI INTERVENTI       ARCHIVIO NEWS       COMUNICATI STAMPA       DOCUMENTI       CONTI IN TASCA       RESOCONTO DI MANDATO       CONTATTI   


Attività parlamentare e un po' di politica (il silenzio colpevole di Berlusconi)
31 luglio 2011

 
Dunque il 31 domenica  alle 20 parlo alla festa dell'Unità di Grizzana a Pian di Setta, il 6 sabato alle 21,45 a Ca' Bortolani alla festa di Savigno, il 7 domenica  mattina alle 10 a Vado di Monzuno giovedì 11 alle 18 alla festa dell'unità di Lame a Bologna.  E poi ferie fino al 25.8.
Diversi allarmi sono stati lanciati questa settimana e sono caduti nel vuoto. Il comunicato congiunto di tutte le parti sociali e due appelli di Napolitano anche se ormai non si contano più. Questo il testo del  Comunicato stampa congiunto delle parti sociali da confindustria a Cgil.Roma - 27 luglio 2011. E' un allarme molto significativo.
"Guardiamo con preoccupazione al recente andamento dei mercati finanziari. Il mercato non sembra riconoscere la solidità dei fondamentali dell'Italia. Siamo consapevoli che la fase che stiamo attraversando dipende solo in parte dalle condizioni di fondo dell'economia italiana ed è connessa a un problema europeo di fragilità dei paesi periferici. A ciò si aggiungono i problemi di bilancio degli Stati Uniti. Ma queste incertezze dei mercati si traducono per l'Italia nel deciso ampliamento degli spread sui titoli sovrani e nella penalizzazione dei valori di borsa. Ciò comporta un elevato onere di finanziamento del debito pubblico ed un aumento del costo del denaro per famiglie ed imprese. Per evitare che la situazione italiana divenga insostenibile occorre ricreare immediatamente nel nostro Paese condizioni per ripristinare la normalità sui mercati finanziari con un immediato recupero di credibilità nei confronti degli investitori. A tal fine si rende necessaria una grande assunzione di responsabilità da parte di tutti ed una discontinuità capace di realizzare un progetto di crescita del nostro Paese che assicuri la sostenibilità del debito e la creazione di nuova occupazione. Serve un Patto per la crescita che coinvolga tutte le parti sociali."
Ha detto il presidente Napolitano il giorno dopo: "Sappiamo che la politica, quale si esprime nel confronto pubblico e nella vita istituzionale, appare debole e irrimediabilmente divisa, incapace di produrre scelte coraggiose, coerenti e condivise." e invocato una azione responsabile "almeno per spirito di sopravvivenza".
Intanto Berlusconi tace. Tace e fa si  che i suoi giornali adoperino il metodo "Boffo" contro il Pd. Tace mentre è sotto attacco il ministro dell'economia, non lo difende e non lo fa dimettere. Tace mentre nella testa di tutti è il parlamento colpevole della manovra "lacrime e sangue" e non lui e il suo governo. Ma.. continua a occuparsi della sola cosa che gli interessi : la giustizia fatta su misura. Vedi intervento Anna Finocchiaro a lato.
Attività parlamentare.
Due domeniche fa Manuela Ghizzoni mi ha segnalato il problema di chi si è visto chiedere indietro il bonus bebè + interessi + sanzioni dopo sei anni (il bonus è del 2005 pubblicità di Berlusconi). Il testo della lettera sulle condizioni non era chiaro, abbiamo quindi deciso insieme di presentare interrogazione urgente ripresa dall'Unità e da Il sole24 ore. Sono seguiti interventi governativi (Giovanardi e Giorgetti) tra la minaccia e la promessa. Noi abbiamo adesso presentato una risoluzione in comm. Bilancio e speriamo di riuscire a far qualcosa nella direzione del rimborso dei soli 1.000. Per chi vuole approfondire la news a lato. 
Sempre in commissione Bilancio insieme all' On Baretta ho presentato interrogazione urgente sui costi dei ministeri a Monza. E' non solo uno spreco, ma anche uno schiaffo alla miseria.
La Gelmini ha risposto sul perchè a Bologna non è stato assegnato un corso di liceo musicale. Tradotta la risposta dice: dovevate pagarvelo voi! Integrale a lato. 
Sull'Espresso n. 30 sono stata inserita al terzo posto della graduatoria dei deputati che si occupano di povertà. E' un club purtroppo molto ristretto, ma sono orgogliosa di esserci! Sempre l'Espresso mi ha invece onorato di attenzione a causa della mia reazione alle accuse del collega dell'Idv on. Monai che ci ha descritto tutti come lavativi e furbetti pronti a qualsiasi scappatoia compreso il non pagare le multe. Sulla necessità di ridurre i costi della politica contemporaneamente ai sacrifici chiesti al paese sono intervenuta nella newsletter precedente ma ...  Non ci sto a ridurre il lavoro del  parlamentare allo spingere il pulsante di voto. Si deve distinguere tra chi fa e chi non fa nulla, e si deve spiegare che il lavoro politico si svolge anche fuori dall'aula, sul territorio. In Germania, per esempio, il parlamento si riunisce una settimana si e una no, in quella no il parlamentare svolge lavoro di collegio. Si veda anche l'intervento di Ichino sul Corriere della sera: 
http://www.pietroichino.it/ e se volete vedervi la polemica in aula su camera.it il resoconto del 26.07.11.
A chi parte buone ferie a chi resta troviamoci ad uno degli appuntamenti indicati, alle feste si mangia bene!







Lista completa »

· Visualizza i risultati per parola 'bologna' »

TAGCLOUD
parità di genere festa. unità esodati pensioni sanità legge di stabiità bologna welfare decreto sanità salute terzo settore elezioni legge di stabilità università attività parlamentare emilia-romagna donne Bersani affari sociali


AGENDA
16 ottobre 2017
PIU' DIRITTI PER UNA SOCIETA' PIU' GIUSTA
14 ottobre 2017
Testamento biologico. BOLOGNA
07 ottobre 2017
Fine vita. IVREA (TO)

Archivio appuntamenti »

VIDEO



LINK
Camera dei deputati
www.camera.it
Partito Democratico
beta.partitodemocratico.it
Partito Democratico - Emilia Romagna
www.pder.it
Partito Democratico - Iscriviti al PD
www.pdbologna.org

Copyright © Donata Lenzi - C.F. LNZDNT56H69A944X - Privacy policy - site by Antherica srl