»
Newsletter »
   HOME       BIOGRAFIA       I MIEI INTERVENTI       ARCHIVIO NEWS       COMUNICATI STAMPA       DOCUMENTI       CONTI IN TASCA       RESOCONTO DI MANDATO       CONTATTI   


Crisi economica - crisi sociale - crisi politica
07 dicembre 2010

 
I parlamentari di Bologna hanno organizzato una importante iniziativa sull'università per Venerdì 10 alle ore 15 in vicolo Bolognetti a Bologna con Manuela Ghizzoni capogruppo commissione 7° il prorettore Sarchielli, Prof. Lambertini, Loris Giorgini. Ricercatore. Ci saremo noi deputati e senatori per confrontarci sul Ddl Gelmini. Volantino nella news a lato. Fate girare. Questa e altre iniziative sono state messe in piedi dal  Pd  per fare politica mentre la Camera è chiusa per crisi della maggioranza. La politica non si fa solo in aula.  A lato la dichiarazione di voto di Franceschini su università Nell'immagine in alto un grafico e per approfondimenti vai al sito "la voce.info".
Nota: la linea rossa rappresenta il tasso di disoccupazione, gli istogrammi rappresentano il numero di lavoratori equivalenti a tempo pieno in cassa integrazione.
"Il disagio occupazionale in Italia non accenna a diminuire. A ottobre il tasso di disoccupazione ha raggiunto il massimo da quando esistono le indagini mensili dell'Istat, ovvero dal 2004 (rispetto alle serie storiche trimestrali dal I trimestre 2003 quando la disoccupazione era 9, 1%). A questo tasso bisognerebbe aggiungere il numero di persone a tempo pieno le cui prestazioni sono state ridotte a zero ore grazie ai trattamenti di Cassa Integrazione (gli istogrammi nel grafico dividono il totale di ore autorizzate per il numero medio di ore mensili di un lavoratore a tempo pieno). Sommando i due dati si giunge a un indice di disagio occupazionale superiore all'11 per cento."

C'è ancora qualcuno chi osa sostenere che la crisi da noi ha avuto solo un modesto impatto sul mercato del lavoro? Se a questo aggiungiamo il dato drammatico della sottoccupazione e inoccupazione giovanile abbiamo ulteriori conferme sulla gravità della situazione. Il mondo del lavoro sta cambiando profondamente si veda quanto sta accadendo in Fiat  (articolo di rampini su repubblica del 6.12.10). La crisi lascia macerie. E il governo non c'è. Non c'è il ministro alle attività produttive, si hanno messo li Romani ma cosa è cambiato? Si occupa ancora solo di tv.
Il primo dicembre  l'Ance cioè i costruttori e sindacati edili sono andati in piazza insieme, un mese fa confindustria e sindacati hanno firmato un memorandum comune in quattro punti. Siamo all'autorganizzazione delle forze sociali mentre la politica si occupa d'altro. Ma non basta comunque un governo ci vuole tanto più che la crisi finanziaria continua a accanirsi sull'Europa ma il governo non c'è. la crisi politica si colloca qui. Nella preoccupazione che la crisi economica non è la priorità per un vecchio leader ancora di più piegato in se stesso e sui propri problemi. Nella reazione di lobby forti e di una parte del mondo politico consapevole che così affondiamo tutti, che il discredito internazionale è fango su tutti "come avete potuto lasciarlo fare ?." non è una reazione a politiche di destra che stanno soffocando lo stato sociale e comprimendo i diritti dei lavoratori. E' la reazione (speriamo) ad un leader in crisi. Il pd chiede politiche industriali da tempo, denuncia gli effetti della crisi da due anni, pone da tempo il tema della cattiva legge elettorale che umilia la democrazia. Dall'inizio della legislatura denunciamo i soldi sprecati mentre scuola comuni ricerca cultura venivano tagliate. Andiamo in piazza 11 dicembre per questo, per dire adesso basta e aggiungere avevamo ragione adesso ascoltateci. Andiamo in piazza per un altro governo con un altra maggioranza. Mandare a casa Berlusconi non basta. La sfiducia per noi è atto dovuto. Sembra che quelli che da poco hanno aperto gli occhi su Berlusconi e il berlusconismo siano pronti a sfiduciarlo ma potrebbe essere che  tutto cambi per non cambiare niente.  Noi vogliamo il cambiamento vero.







Lista completa »

· Visualizza i risultati per parola 'bologna' »

TAGCLOUD
decreto sanità legge di stabilità elezioni welfare terzo settore università emilia-romagna legge di stabiità donne attività parlamentare salute bologna pensioni festa. unità Bersani sanità parità di genere affari sociali esodati


AGENDA
16 ottobre 2017
PIU' DIRITTI PER UNA SOCIETA' PIU' GIUSTA
14 ottobre 2017
Testamento biologico. BOLOGNA
07 ottobre 2017
Fine vita. IVREA (TO)

Archivio appuntamenti »

VIDEO



LINK
Camera dei deputati
www.camera.it
Partito Democratico
beta.partitodemocratico.it
Partito Democratico - Emilia Romagna
www.pder.it
Partito Democratico - Iscriviti al PD
www.pdbologna.org

Copyright Donata Lenzi - C.F. LNZDNT56H69A944X - Privacy policy - site by Antherica srl