»
Newsletter »
   HOME       BIOGRAFIA       I MIEI INTERVENTI       ARCHIVIO NEWS       COMUNICATI STAMPA       DOCUMENTI       CONTI IN TASCA       RESOCONTO DI MANDATO       CONTATTI   


Risoluzione sul Sistri presentata in Commissone Ambiente
14 marzo 2010

  Atto Camera

Risoluzione in Commissione 7-00258 presentata da RAFFAELLA MARIANI
martedì 2 febbraio 2010, seduta n.276
La VIII Commissione,
premesso che:
l'articolo 1, comma 1116, della legge n. 296 del 2006 (legge finanziaria per il 2007), ha previsto la realizzazione di un sistema integrato per il controllo e la tracciabilità dei rifiuti, in funzione della sicurezza nazionale ed in rapporto all'esigenza di prevenzione e repressione dei gravi fenomeni di criminalità organizzata nell'ambito dello smaltimento illecito dei rifiuti;
il decreto legislativo n. 4 del 2008, con una modifica all'articolo 189, comma 3-bis, del decreto legislativo n. 152 del 2006 (Codice ambientale), ha previsto, nell'ambito della disciplina del catasto dei rifiuti, la realizzazione di un sistema informatico di controllo della tracciabilità dei rifiuti per la trasmissione e raccolta di informazioni su produzione, detenzione, trasporto e smaltimento di rifiuti e l'invio in formato elettronico del formulario di identificazione dei rifiuti, dei registri di carico e scarico e del modello unico di dichiarazione ambientale (M.U.D.);
la direttiva quadro in materia di rifiuti 2008/98/CE stabilisce, all'articolo 17, che gli Stati membri adottano le misure necessarie affinché la produzione, la raccolta, il trasporto, lo stoccaggio e il trattamento dei rifiuti pericolosi siano eseguiti in condizioni tali da garantire la protezione dell'ambiente e della salute umana, comprese misure volte a garantire la tracciabilità dalla produzione alla destinazione finale e il controllo dei rifiuti pericolosi;
l'articolo 14-bis del decreto-legge n. 78 del 2009 ha dettato le modalità di finanziamento del sistema nazionale per il controllo e la tracciabilità dei rifiuti;
in attuazione di quanto disposto dall'articolo 189, comma 3-bis del citato decreto legislativo n. 152 del 2006, il decreto ministeriale 17 dicembre 2009 ha quindi istituito il sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti, dettando le modalità di iscrizione ed i tempi di attuazione del nuovo sistema;
alcune associazioni imprenditoriali hanno espresso preoccupazione circa alcuni aspetti del provvedimento del Governo in tema di «tracciabilità» dei rifiuti, con particolare riferimento all'aumento dei costi, soprattutto per gli operatori medio-piccoli, impegna il Governo: a valutare - in considerazione della grave crisi economica in atto - tutte le iniziative utili volte a non far ricadere i costi del sistema sulle imprese;
a garantire un avvio graduale del sistema, limitando la prima fase alle imprese più grandi e la seconda fase alle imprese più piccole;
ad introdurre modalità organizzative volte a semplificare tutti gli adempimenti burocratici a carico delle imprese;
a valorizzare il contributo delle associazioni imprenditoriali, soprattutto nella fase di avvio del nuovo sistema, anche al fine di garantire una maggiore uniformità di comportamenti ed un più corretto rispetto delle regole;
a svolgere un monitoraggio nella prima fase attuativa, volto a evidenziare eventuali criticità che potranno determinarsi, in vista di una possibile correzione del provvedimento;
a chiarire la natura giuridica del Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti (SISTRI), che non risulta essere un soggetto giuridico formalmente costituito.
(7-00258)
«Mariani, Realacci, Bocci, Braga, Bratti, Esposito, Ginoble, Iannuzzi, Marantelli, Margiotta, Martella, Morassut, Motta, Viola, Marco Carra».






Lista completa »

· Visualizza i risultati per parola 'salute' »

TAGCLOUD
attività parlamentare welfare bologna legge di stabiità parità di genere decreto sanità emilia-romagna primarie festa. unità legge di stabilità pensioni salute esodati elezioni università donne Bersani terzo settore sanità


AGENDA
10 luglio 2017
Festa Unit San Lazzaro di Savena. Iniziativa sul biotestamento
07 luglio 2017
Festa Unit di Casalfiumanese. Testamento biologico: consenso informato e disposizioni anticipate di trattamento
06 luglio 2017
UNA LEGGE SUL FINE VITA con Mina Welby. EMPOLI, Festa Unit PD, Circolo ARCI Ponte a Elsa, Via Livornese 325

Archivio appuntamenti »

VIDEO



LINK
Camera dei deputati
www.camera.it
Partito Democratico
beta.partitodemocratico.it
Partito Democratico - Emilia Romagna
www.pder.it
Partito Democratico - Iscriviti al PD
www.pdbologna.org

Copyright Donata Lenzi - C.F. LNZDNT56H69A944X - Privacy policy - site by Antherica srl