»
Newsletter »
   HOME       BIOGRAFIA       I MIEI INTERVENTI       ARCHIVIO NEWS       COMUNICATI STAMPA       DOCUMENTI       CONTI IN TASCA       RESOCONTO DI MANDATO       CONTATTI   


È stata sconfitta una linea politica, non è la fine del Pd
19 febbraio 2009

 


È stata sconfitta una linea, non è per questo morto il Pd.
E' stata sconfitta la linea del "ma anche", quella che dialoga e poi si accorge che la Costituzione è sotto attacco. E' stata sconfitta l'incertezza di linea. Certo avremmo avuto bisogno di un anno di confronto nel merito dei singoli problemi, un partito nuovo ha bisogno di sedi e luoghi di confronto. Sono mancati i luoghi ed è mancato il tempo.
L'elettorato vuole poche idee chiare perché dedica poco tempo alla politica, non vuole perdersi nei distinguo, nella confusione delle mille dichiarazioni.
Con gli iscritti il dialogo è stato insufficiente, troppa attenzione agli editoriali del Corriere della sera e poco per gli iscritti. Su temi come scuola o lavoro abbiamo alternato forzature  di esimi studiosi con l'adesione alle proteste. Un partito deve essere capace di una propria proposta popolare (cioè capace di ottenere consenso) e concreta. Se le primarie sono aperte a tutti gli elettori, agli iscritti deve essere garantito uno spazio in più di democrazia.
Non facciamoci  portare fuori strada, la scelta delle persone è solo una parte del problema, per quella vanno bene le primarie, ma  le idee sono più importanti. Laicità, legalità, un nuovo sistema di protezione sociale sono per me le questioni centrali sulle quali il Pd deve costruire una nuova linea politica. Ma c'è una questione che viene ancora prima: dobbiamo fare opposizione, è un dovere, senza opposizione non c'è democrazia. Opposizione serena concreta e quotidiana, nel merito delle cose. Non sono entusiasta della soluzione provvisoria che si preannuncia, ma sono realista, le nostre forze sono scarse o si preparano le primarie e il congresso o si preparano le amministrative e le europee. Ma lo stile dell'opposizione deve cambiare da oggi






Lista completa »

· Visualizza i risultati per parola 'primarie' »

TAGCLOUD
legge di stabiità emilia-romagna primarie pensioni festa. unità Bersani decreto sanità welfare terzo settore salute esodati università legge di stabilità bologna attività parlamentare elezioni parità di genere sanità donne


AGENDA
16 giugno 2017
Brescia. Convegno "Salute e autodeterminazione: la nuova disciplina."
13 giugno 2017
Bologna: Aula Magna Istituti Ortopedici Rizzoli. Convegno "Legge 8 marzo 2017 n.24: fra sicurezza e responsabilità"
09 giugno 2017
Festa dell'Unità di Carteria di Sesto, Bologna. Testamento Biologico, libere e liberi di scegliere.

Archivio appuntamenti »

VIDEO



LINK
Camera dei deputati
www.camera.it
Partito Democratico
beta.partitodemocratico.it
Partito Democratico - Emilia Romagna
www.pder.it
Partito Democratico - Iscriviti al PD
www.pdbologna.org

Copyright © Donata Lenzi - C.F. LNZDNT56H69A944X - Privacy policy - site by Antherica srl