»
Newsletter »
   HOME       BIOGRAFIA       I MIEI INTERVENTI       ARCHIVIO NEWS       COMUNICATI STAMPA       DOCUMENTI       CONTI IN TASCA       RESOCONTO DI MANDATO       CONTATTI   


SANITŔ. AIDS, LENZI (PD): CONTAGI CALANO MA Č NECESSARIO TENERE ALTA GUARDIA
30 novembre 2016

 

"In occasione della giornata mondiale della lotta all'Aids che si celebra domani, abbiamo presentato una mozione parlamentare per mantenere alta l'attenzione su questa patologia. Di Aids non si muore come dieci anni fa ma la malattia non è sconfitta, non si può dunque abbassare la guardia. Sebbene l'ultimo rapporto dell'Istituto Superiore di Sanità abbia fotografato nel 2015 una modesta riduzione delle nuove diagnosi di infezione (3.444 nuove diagnosi di infezione da HIV pari a un'incidenza di 5,7 per cento nuovi casi di infezione da HIV ogni 100.000 residenti), i dati complessivi risultano sempre allarmanti e ci indicano chiaramente che la battaglia contro il virus dell'HIV non è ancora finita". Lo dichiara Donata Lenzi, capogruppo Pd in commissione Affari Sociali alla Camera.

Le regioni con l'incidenza più alta "sono state il Lazio, la Lombardia, la Liguria e l'Emilia-Romagna - spiega Lenzi - ma a far preoccupare maggiormente è la ripresa dei casi di HIV pediatrico a causa della trasmissione materno infantile e un aumento del rischio di contagio tra la popolazione femminile. Sono dati che non possono essere ignorati e a tal proposito il Partito Democratico ha presentato una mozione per chiedere al governo l'avvio di campagne di informazione rivolte a tutti i cittadini dai giovani, alla classe medica, dalle donne al mondo della scuola". Lenzi sostiene anche che la sovrapposizione di due analoghi sistemi di sorveglianza istituiti da due leggi diverse - il sistema di sorveglianza delle nuove diagnosi di infezione da Hiv e il sistema di sorveglianza dei casi di AIDS - "possa portare a una perdita stimabile anche superiore al 10% delle nuove diagnosi a causa della registrazione dei nuovi casi solo in un registro piuttosto che in entrambi". Informare correttamente e con assiduità dei rischi che si incorrono nel contrarre il virus dell'HIV e in generale altre malattie sessualmente trasmettibili "è un dovere che spetta a tutti, dai mezzi di comunicazione alle istituzioni", conclude Lenzi.




TAGS:
aids | 




Lista completa »

· Visualizza i risultati per parola 'emilia-romagna' »

TAGCLOUD
Bersani salute legge di stabilitĂ  donne universitĂ  elezioni paritĂ  di genere festa. unitĂ  sanitĂ  welfare esodati pensioni legge di stabiitĂ  affari sociali emilia-romagna bologna attivitĂ  parlamentare terzo settore decreto sanitĂ 


AGENDA
13 luglio 2017
Testamento Biologico: perché una legge sul fine vita.
11 luglio 2017
Fondazione EYU "Il futuro del sistema sanitario in Italia" - Sede del Partito Democratico - Roma
10 luglio 2017
Festa Unitŕ San Lazzaro di Savena. Iniziativa sul biotestamento

Archivio appuntamenti »

VIDEO



LINK
Camera dei deputati
www.camera.it
Partito Democratico
beta.partitodemocratico.it
Partito Democratico - Emilia Romagna
www.pder.it
Partito Democratico - Iscriviti al PD
www.pdbologna.org

Copyright © Donata Lenzi - C.F. LNZDNT56H69A944X - Privacy policy - site by Antherica srl