»
Newsletter »
   HOME       BIOGRAFIA       I MIEI INTERVENTI       ARCHIVIO NEWS       COMUNICATI STAMPA       DOCUMENTI       CONTI IN TASCA       RESOCONTO DI MANDATO       CONTATTI   


Il governo penalizza l'ambiente e chi vuole risparmiare energia. Dichiarazioni On Mariani Pd
04 dicembre 2008

Oggi la ministro Prestigiacomo ha annunciato il passo indietro del governo sulle norme per il risparmio energetico. Non saranno più retroattive. Ma non basta perchè comunque dal 2009 ambiente e energia verranno penalizzati.

IL GOVERNO FRENA  IL RISPARMIO ENERGETICO dichiarazione On Mariani capogruppo pd commissione ambiente

"Il Governo stralci immediatamente le norme che interessano il risparmio energetico e l'uso di energie alternative dal pacchetto anticrisi o il nostro Paese perderà qualsiasi credibilità nel dibattito, a livello europeo, sulle politiche climatiche e sui parametri del protocollo di Kyoto".
Lo afferma Raffaella Mariani, capogruppo del Partito Democratico in Commissione Ambiente della Camera dei Deputati.
"Siamo molto preoccupati - spiega la parlamentare - per le ricadute, sulle imprese e sulle famiglie italiane, delle misure contenute nel provvedimento. L'art. 29 introduce infatti un meccanismo di controllo inedito e burocratico, da parte delle Agenzie delle Entrate,  che renderà più difficile la possibilità di usufruire dello sconto del 55% per gli interventi di riqualificazione energetica".
"Questo iter - prosegue l'on. Mariani - sostituirà una disposizione semplice e trasparente, prevista nelle leggi finanziarie del Governo Prodi, che riconosceva la detrazione fiscale, entro un limite massimo di spesa, a tutti coloro che avevano realizzato interventi per la riqualificazione energetica, per l'installazione di pannelli solari per impianti di riscaldamento e climatizzazione, per usi domestici o industriali oppure per istituti pubblici".
"Con queste misure - prosegue la parlamentare del Pd - che avranno valore retroattivo per l'anno 2008 e creeranno quindi disagi a chi ha già effettuato investimenti, il Governo cancella la politica ambientale improntata al risparmio energetico, alla eco sostenibilità, all'energia pulita. Tutto questo in contraddizione con quanto avviene a livello europeo e internazionale, dove si sta lavorando per sviluppare forme di energia alternative al petrolio e modelli di sviluppo finalizzati alla sostenibilità  ambientale".
"La nostra opposizione  - conclude l'on. Mariani - sarà dura: queste misure avranno pesanti ricadute sulle tasche dei cittadini, sulle piccole e medie imprese del settore, sui posti di lavoro attivati dal percorso virtuoso intrapreso in materia. Il Governo ha compiuto una scelta molto grave che fermerà un mercato in forte espansione e avrà conseguenze pesanti sulla politica ambientale del nostro Paese".






Lista completa »

· Visualizza i risultati per parola 'camera' »

TAGCLOUD
salute Bersani sanità attività parlamentare pensioni bologna università welfare emilia-romagna terzo settore esodati elezioni affari sociali costituzione camera donne legge di stabilità PD sanit


AGENDA
06 dicembre 2017
Alla vigilia di giorni decisivi per la legge sul fine vita e lo ius soli, ci troviamo domani a parlarne al Centro Sanrafl di Bologna...
04 dicembre 2017
"Biotestamento, l'importanza di scegliere": il Pd organizza un incontro "Biotestamento, l'importanza di scegliere" Oggi a Faenza alle 18, nella Sala Bigari della Residenza Municipale
02 dicembre 2017
Testamento biologico e principio di autodeterminazione della persona - Salerno Palazzo di Giustizia, ore 9.30

Archivio appuntamenti »

VIDEO



LINK
Camera dei deputati
www.camera.it
Partito Democratico
beta.partitodemocratico.it
Partito Democratico - Emilia Romagna
www.pder.it
Partito Democratico - Iscriviti al PD
www.pdbologna.org

Copyright Donata Lenzi - C.F. LNZDNT56H69A944X - Privacy policy - site by Antherica srl